ALTRI PERCORSI SUGGERITI

Esempi di altre varianti dei percorsi possibili. Contattaci per informazioni e prenotazioni.

TRENO + BICI: esperienza per chi abita in città, uno o due giorni con 4 percorsi a scelta. Vedi dettagli 

1. L'ADDA DI LEONARDO FINO A LECCO (km 60, pianeggiante)

Dalla stazione FS di Paderno d'Adda (linea Milano-Bergamo) in poco più di un chilometro si raggiunge in bici la zona del naviglio attraverso il centro di Paderno con una discesa verso la sponda dell’Adda dalla chiesetta che affianca il ponte storico di San Michele. Poi si pedala verso nord costeggiando l'Adda fino a Lecco. Vedi dettagli

2. L'ADDA DI LEONARDO FINO A BRIVIO (km 30, pianeggiante)

Dalla stazione FS di Paderno d'Adda (linea Milano-Bergamo) in poco più di un chilometro si raggiunge in bici la zona del naviglio attraverso il centro di Paderno con una discesa verso la sponda dell’Adda dalla chiesetta che affianca il ponte storico di San Michele. Poi si pedala verso nord costeggiando l'Adda fino a Brivio. Vedi dettagli

3. DA SULBIATE A CRESPI D'ADDA (km 20, pianeggiante) 

Da Sulbiate si percorrono strade di campagna che portano a Cornate d’Adda, dal centro paese una bella ciclabile raggiunge la frazione di Porto da dove la strada scende all’Adda, infine attraverso una breve ma ripida discesa in pietra di fiume si raggiunge la Centrale Bertini dove si imbocca la ciclabile dell’alzaia verso Trezzo. Siamo verso la fine del percorso di circa 8 km che affianca il canale e le chiuse, realizzate nel ‘700 dagli austriaci basandosi sul progetto del ‘500 di Leonardo, che furono attive fino agli anni ’20 del secolo scorso e consentivano la navigabilità superando i dislivelli del fiume con 9 conche.

4. DA SULBIATE A MILANO (km 50, pianeggiante)

Da Sulbiate si percorrono strade di campagna che attraverso Mezzago portano a Cornate d’Adda dove in frazione Villa Paradiso si raggiunge con una ripida discesa l’Adda appena dopo la centrale Esterle dove termina il naviglio di Paderno e la ciclabile costeggia di nuovo solo il fiume che ritorna ad essere navigabile e con altri 8 km si raggiunge l’ultima opera per la produzione di energia, la splendida centrale Taccani sulla grande ansa del fiume sottostante il Castello medievale di Trezzo. Dopo Vaprio d'Adda a Cassano la ciclabile che affianca il naviglio Martesana condurrà fino in pieno centro città.

BIKE & SPA: prima in bicicletta e poi al centro benessere nella splendida location Nature&SPA dell'Azienda Agricola Fondo Brugarorolo a Sulbiate. Tre i percorsi fra cui scegliere.

A - L'ADDA DI LEONARDO E IL NAVIGLIO DI PADERNO (km 15, pianeggiante)

Il fiume Adda da Paderno a Trezzo ci rivela in un tratto di soli 15 km tante incredibili meraviglie naturali e opere dell’ingegno umano. Sarete immersi nella natura e nella storia che va dall’epoca romana a Leonardo da Vinci, agli austriaci, alle prime centrali idroelettriche che diedero energia a Milano. Un facile percorso ciclabile adatto a tutti, anche alle famiglie, che vi farà vivere una giornata indimenticabile in bicicletta a un passo dalla città. La navetta accompagnerà alla partenza di Paderno e il rientro da Trezzo. Vedi dettagli

B - L'ADDA DI LEONARDO FINO A BRIVIO (km 35, pianeggiante)

Da Sulbiate si percorrono strade di campagna che attraverso Verderio portano a Paderno d’Adda dove all’altezza del ponte in ferro di San Michele si raggiunge con una ripida discesa l’Adda dove proprio in questo tratto è stato realizzato l’incile del naviglio di Paderno che origina la divisione delle acque fra la zona delle rapide del fiume e quella del canale ad uso idroelettrico. Vedi dettagli

C - L'ADDA DI LEONARDO FINO A CRESPI D'ADDA, PATRIMONIO DELL'UMANITA' UNESCO (km 25, pianeggiante)

Da Sulbiate si percorrono strade di campagna che attraverso Verderio portano a Paderno d’Adda dove all’altezza del ponte in ferro di San Michele si raggiunge con una ripida discesa l’Adda dove proprio in questo tratto è stato realizzato l’incile del naviglio di Paderno che origina la divisione delle acque fra la zona delle rapide del fiume e quella del canale ad uso idroelettrico. Dal piccolo parcheggio raggiungibile sulla destra alla fine della discesa parte la ciclabile verso Trezzo e Crespi d’Adda. Con la navetta si rientra da Crespi a Sulbiate. Vedi dettagli

ADDA IN BICI: goditi le bellezze del fiume pedalando in libertà.

L'ADDA IN BICI: SULBIATE - LECCO - PORTO D'ADDA - SULBIATE (km 70, pianeggiante)

Da Sulbiate si percorrono strade di campagna che attraverso Verderio portano a Paderno d’Adda dove all’altezza del ponte in ferro di San Michele, sul lato della chiesetta si raggiunge con una ripida discesa l’Adda dove è stato realizzato l’incile del naviglio di Paderno che origina la divisione delle acque fra la zona delle rapide del fiume e quella del canale ad uso idroelettrico. Poi si pedala verso nord costeggiando l'Adda fino a Lecco. Vedi dettagli

L'ADDA IN BICI: SULBIATE - BRIVIO - PORTO D'ADDA - SULBIATE (km 35, pianeggiante)

Da Sulbiate si percorrono strade di campagna che attraverso Verderio portano a Paderno d’Adda dove all’altezza del ponte in ferro di San Michele, sul lato della chiesetta si raggiunge con una ripida discesa l’Adda dove è stato realizzato l’incile del naviglio di Paderno che origina la divisione delle acque fra la zona delle rapide del fiume e quella del canale ad uso idroelettrico. Poi si pedala verso nord costeggiando l'Adda fino a Brivio. Vedi dettagli